Docenza

Pannello di gestione della docenza

Insegnamento
Prassi esecutiva e repertori (Basso elettrico propedeutico)  
Docente
Calgaro Michele  
Anno accademico
2021/2022  
Obiettivi
1. TECNICA

Scale e arpeggi:
- Eseguire a memoria (su un ottava e successivamente due ottave) scale maggiori, melodiche ascendenti e armoniche in senso ascendente e discendente a partire da tutti i gradi, in senso ascendente e discendente con variazioni ritmiche.
Studi di agilità:
- Eseguire ‘patterns’ su tutti gli intervalli applicati alle scale
- Eseguire a memoria degli studi basati su sequenze melodiche applicate alle scale maggiori, minori melodiche ascendenti e armoniche in tutte le tonalità.
- Applicare a tali studi varianti ritmiche

Opere di riferimento: dispense fornite dal docente


2. REPERTORIO

- Studi, il blues, Jazz standards forma breve (12 o 16 misure), Jazz standards periodo swing, Jazz standards periodo be bop/ hard bop, Jazz standards periodo modale.
- Trascrizione: Ricavare, trascrivere e riprodurre un assolo di contrabbasso o basso elettrico da una registrazione storica.

Abilità da acquisire:
• Acquisire una basilare concezione jazzistica del ritmo e il fraseggio ed essere in grado di applicarla nell’esposizione dei temi, la riproduzione di assoli e l’accompagnamento.
• Conoscere le tecniche base del walking bass da applicare alle armonie dei brani studiati.
• Conoscere e realizzare le principali convenzioni nella notazione jazzistica.
• Interpretare correttamente le sigle anglosassoni nelle diverse formulazioni.
• Iniziare a sviluppare una concezione poliritmica.
• Assimilare il linguaggio jazzistico attraverso l’attività di trascrizione e/o riproduzione di passaggi da registrazioni.
• Eseguire a memoria i temi del repertorio.

Opere di riferimento:
- Arrangiamenti per basso elettrico solo (melodia e bassi) di temi standard come: Blue in green, In a Sentimental Mood, Autumn Leaves, Alone Together, Solitude.
- Thelonious MONK, Blue Monk, Straight No Chaser Charlie PARKER, Billie’s Bounce, Cool blues, Au privave. O. PETTIFORD, Blues in the closet
- Minority, Footprints, Valse Hot, Lady Bird, Tune up, Blue bossa, St Thomas
- Perdido, Take the a train, Caravan, In a Sentimental Mood, Honeysuckle Rose, In a mellow tone
- Oleo, Anthropology, Autumn in New York, Yardbird suite, I remember April, A foggy day, I should care Maiden Voyage, So what
- Assoli per contrabbasso proposti dal docente (es.: tema e assolo di O.Pettiford su I Got it bad dal disco Thelonious plays Duke Ellington oppure di Slam Stewart su Humoresque sul disco “Don Byas ‘45”).


3. LETTURA A PRIMA VISTA

Leggere a prima vista la parte per basso elettrico di un arrangiamento per big band di media difficoltà comprendente notazione tradizionale, notazione ritmica e sigle.

Opere di riferimento: Materiale fornito dal docente


4. IMPROVVISAZIONE:

- Improvvisazione basata su variazione ritmica di temi standards:
Acquisire, attraverso la pratica del canto, la capacità di elaborare estemporaneamente libere variazioni ritmiche su melodie, precedentemente memorizzate, di brani tratti dalle opere di riferimento della sezione repertorio o altri stabiliti dal docente.
Opere di riferimento: Pietro TONOLO, Ritmo e Melodia, Ed. Quaderni di Siena Jazz, Dispense fornite dal docente

- Improvvisazione basata sullo sviluppo del giro armonico:
Conoscenze e abilità da conseguire:
• Approfondire l’utilizzo, durante l’improvvisazione, dei concetti di ripetizione, variazione, simmetria, densità, poliritmia, accentazione, dinamica.
• Riprodurre col canto i bassi e gli arpeggi (accordi a quattro parti) di una progressione armonica.
• Acquisire la capacità di creare estemporaneamente (anche attraverso esercitazioni scritte) nuove linee melodiche utilizzando le progressioni armoniche dei brani studiati nell’ambito formativo del repertorio.
Opere di riferimento: dispense docente

- Armonizzazione e accompagnamento:
Eseguire un walking bass su una struttura armonica complessa e saper realizzare un basso obbligato su modello dato seguendo una struttura armonica.
Opere di riferimento: materiale fornito dal docente  
Modalità d'esame
1. TECNICA:
- scale: Esecuzione delle scale studiate su tutta l’estensione dello strumento a partire da un tono estratto.
- studi di agilità: Esecuzione di uno studio basato su sequenze melodiche estratto a sorte fra quattro presentati.

2. REPERTORIO:
- Esecuzione di un arrangiamento estratto a sorte fra i due presentati
- Esecuzione a memoria di 2 brani (esposizione tematica) estratti a sorte fra dieci presentati (di cui uno a scelta dello studente da eseguire in almeno 5 tonalità diverse)

3. LETTURA A PRIMA VISTA:
Lettura di un breve passaggio proposto dalla commissione

4. IMPROVVISAZIONE:
- Improvvisazione basata su variazione ritmica di temi standards: Esecuzione a memoria, cantata e al basso, di un tema di standard estratto a sorte fra quelli studiati, seguito da due choruses con variazioni improvvisate.
- Improvvisazione basata sullo sviluppo del giro armonico
Esecuzione dei bassi, degli arpeggi e improvvisazione (tutto a memoria cantato e al basso elettrico), sulla progressione armonica di tre brani studiati, a scelta del candidato (un blues, un jazz standard forma breve e uno di 32 misure)
- Armonizzazione e accompagnamento:
Esecuzione un walking bass su una struttura armonica complessa e realizzazione di un basso obbligato su modello dato seguendo una struttura armonica


CRITERI DI VALUTAZIONE
Padronanza tecnica
Precisione esecutiva
Aderenza stilistica e capacità interpretativa
Capacità di elaborare improvvisando materiali ritmici, armonici e melodici su strutture e forme musicali

 
Periodo
I semestre  
Durata effettiva
25 ore  
Creazione
14/03/2021  
Ultimo aggiornamento
14/03/2021