Docenza

Pannello di gestione della docenza

Insegnamento
Prassi esecutiva e repertori (secondo strumento: Pianoforte)  
Docente
Comparin Pierluigi  
Anno accademico
2018/2019  
Obiettivi

Posizione alla tastiera
Scale e arpeggi
Sedere in modo corretto allo strumento.
Assumere un corretto assetto delle mani sulla tastiera.
Percepire e utilizzare le diverse articolazioni del braccio (polso, gomito, spalla)
creando un rapporto di flessibilità tra mano, avambraccio e omero.
Eseguire tutte le scale maggiori e minori per moto retto per due o più ottave.
Eseguire gli arpeggi sugli accordi perfetti maggiori e minori in tutte le tonalità.
Luigi FINIZIO, Le scale per lo studio del pianoforte
Testi analoghi a quello indicato.

Esercizi e studi di tecnica diversa
Acquisire abilità di base attraverso un buon coordinamento delle mani e una adeguata velocità delle dita.
Friedrich BURGMÜLLER, 25 Studi facili e progressivi Op. 100
Alessandro LONGO, Czernyana vol. I
Henri BERTINI, 25 Studi facili Op. 100

Letteratura pianistica a due e a quattro mani
Eseguire brani di epoche e stili diversi commisurati alle abilità tecniche acquisite.
Osservare e curare gli aspetti riguardanti il ritmo, la melodia, il timbro, l’intensità, la velocità, l’armonia, il fraseggio, la forma.
Johann Sebastian BACH, Il Quaderno di Anna Magdalena Bach
(Minuetto in Sol minore, Preludio in Do maggiore)
Robert SCHUMANN, Album per la gioventù Op. 68 (Canzonetta del
cacciatore)
Pëtr Il’ič ČAJKOVSKIJ, Album per la gioventù Op. 39 (Mazurka in Re
minore)
Béla BARTÓK, For Children, vol. I (n° 10 “Children’s dance”)
Dmitri KABALEVSKY, 24 Pezzi facili Op. 39 (Pagliacci)
Muzio CLEMENTI, Sonatine Op. 36, 37, 38

Lettura e trasporto a mani alternate
Leggere e trasportare a mani alternate sequenze melodiche scritte nei due pentagrammi di violino e basso.
Lettura e trasporto a mani unite
Leggere e trasportare contemporaneamente nei due pentagrammi di violino e basso semplici linee melodiche.
Leggere e trasportare nelle tonalità diatoniche brevi melodie con accompagnamento di triadi.

Paul HARRIS, Improve your sight-reading, voll. I-II, Ed. Faber Music
Jeremy NORRIS, A prima vista, Ricordi
Annibale REBAUDENGO, Leggere e improvvisare, Ed. Carisch  
Modalità d'esame

Estrazione ed esecuzione per moto retto di una scala maggiore e della relativa minore, per due o più ottave e dei corrispondenti arpeggi, per due o più ottave, sugli accordi di triade, di quelli di settima di dominante (per la tonalità maggiore) e di settima diminuita (per la tonalità minore).
Esecuzione di due brani di periodi storici diversi, tratti dal repertorio didattico dal Settecento al contemporaneo.
Esecuzione di una sonatina o sonata in più tempi tratta dal repertorio didattico compreso tra il Settecento e l’epoca contemporanea.
Leggere a prima vista un facile brano.
 
Periodo
I semestre  
Durata effettiva
20 ore  
Creazione
16/03/2018  
Ultimo aggiornamento
16/03/2018