Insegnamento "Prassi esecutiva e repertori (Trombone 2° ciclo)"

Pannello di gestione dell'insegnamento per l'A.A. 2020/2021

Ore
25  
Frequenza minima
67%  
Obiettivi

TECNICA

Esercizi di base su articolazione, intonazione, dinamica, meccanica.
Ampliamento degli studi di tecnica o ‘giornalieri’.
Scale maggiori e minori (fino a 5# - 5b).
Arpeggi nelle medesime tonalità (ampliamento dell’estensione).
Scale cromatiche
Armonizzare la tecnica strumentale alle finalità espressive.
Eseguire gli abbellimenti.

Conoscenze e abilità da conseguire:
Acquisire una padronanza strumentale adeguata all’esecuzione di repertori scelti.
Coordinazione dei parametri strumentali fondamentali.
Saper eseguire le scale e gli arpeggi con vari schemi ritmici e differenti articolazioni.
Eseguire studi stilistici di livello facile (ovvero composizioni musicali in forma di duetto, variazione sul tema, preludio…, possibilmente in stili diversi).

Opere di riferimento:
ARBAN’S: Studi per trombone.
LAFOSSE: Parte prima
Parti scelte a discrezione del docente.
COLINS : studi sulla flessibilità
PERETTI : parte prima


REPERTORIO

Eseguire e interpretare repertori scelti di musica strumentale appartenenti a diversi stili del repertorio strumentale.
Analisi elementari dei repertori studiati.
Conoscenza del repertorio solistico e cameristico per trombone, acquisita tramite l’ascolto di incisioni di opere del repertorio solistico e cameristico.

Conoscenze e abilità da conseguire:
Saper eseguire brani scelti dal repertorio originale del proprio strumento e/o adattamenti con accompagnamento di pianoforte o altri strumenti o basi registrate.
Riconoscere alcune fra le maggiori opere della letteratura trombonistica.

Opere di riferimento:
I brani scelti devono corrispondere ai gradi 3-4 della scala di difficoltà adottata dalle edizioni Leduc di Parigi.
A discrezione del docente.


EDUCAZIONE ALL'ORECCHIO

Sensibilizzazione percettiva all’intonazione tramite:
esecuzione di melodie in canone.
esecuzione di semplici melodie ascoltate.
esecuzione di facili brani per più strumenti appartenenti alla famiglia degli ottoni.

Conoscenze e abilità da conseguire:
Saper ascoltare se stessi e gli altri nelle esecuzioni di gruppo.

Opere di riferimento:
Brani scelti a discrezione del docente.


LETTURA A PRIMA VISTA

Lettura estemporanea di brani per trombone solo e/o duetti di livello facile.

Opere di riferimento:
Brani scelti a discrezione del docente


CONOSCENZA DELLO STRUMENTO

Elementari nozioni circa lo sviluppo dello strumento nei secoli.
Ascolto di incisioni di opere eseguite con il trombone moderno e con lo strumento storico.

Conoscenze e abilità da conseguire:
Conoscere i principali elementi organologici dello strumento.
Distinguere le peculiarità timbriche e strutturali dello strumento storico e del trombone moderno.

Opere di riferimento:
A discrezione del docente

 
Modalità d'esame

TECNICA
Scale e arpeggi maggiori e minori fino a 4# - 4b.
Quattro studi di difficoltà pari o superiore alle raccolte indicate. (Gli studi devono essere selezionati fra almeno due raccolte differenti).

REPERTORIO
Esecuzione di due brani tratti dal repertorio originale del proprio strumento e/o adattamenti con accompagnamento di pianoforte o altri strumenti o basi registrate (uno dei due brani può essere una composizione per strumento solo). Il livello di difficoltà dei brani deve essere pari o superiore a quanto esercitato nel corrispondente ambito formativo di tecnica strumentale.

EDUCAZIONE DELL'ORECCHIO
Non previsto

PRIMA VISTA
Lettura estemporanea di un facile brano.

CONOSCENZA DELLO STRUMENTO
Non previsto


CRITERI DI VALUTAZIONE
Postura e padronanza della tecnica strumentale
Precisione esecutiva (ritmo, fraseggio, dinamiche)
Consapevolezza interpretativa
 
Collettivo/individuale
Individuale  
Debiti
No  
Attivo
Sì  
Creazione
10/03/2020  
Ultimo aggiornamento
10/03/2020