Insegnamento "Prassi esecutive e repertori II (Violino propedeutico)"

Pannello di gestione dell'insegnamento per l'A.A. 2020/2021

Descrizione
Seconda annualità  
Ore
30  
Frequenza minima
67%  
Obiettivi
La formazione strumentale del secondo anno del corso propedeutico è finalizzata al raggiungimento di un livello tecnico-strumentale e interpretativo adeguato al passaggio al terzo anno di corso. Il programma di studio sarà elaborato dal docente in base al livello dello studente e comprenderà brani relativi a Tecnica strumentale, Studi, Repertorio, articolandosi nei seguenti ambiti formativi:

• Tecnica dello strumento e coordinazione
• Formazione e cura del suono
• Tecnica applicata
• Repertorio: esecuzione di brani musicali di media difficoltà, con precisione e cura del suono e del fraseggio; sviluppo della capacità di dialogare con altri strumenti e di eseguire con proprietà stilistica ed espressiva composizioni di diversi periodi storici
• Lettura a prima vista


Opere di riferimento
• E. BALBONI, Scale e arpeggi per violino
• R. ZANETTOVICH, Esercizi sulle scale e arpeggi vol. 3
• C. FLESCH, Il sistema delle scale
• C. FLESCH, Il problema del suono nel violino
• H. SCHRADIECK, Die Schule der Violintechnik Vol.1
• A. CASORTI, La tecnica dell'arco op. 50
• G. YOST, The Key to the Mastery of Bowing
• O. SEVCIK, op. 1, op. 8, op. 9, op. 2
• G. CATHERINE, Etude du Mécanisme de l'Archet
• Altri autori di adeguato livello tecnico e didattico

Studi
• J. DONT, 24 capricci op. 35
• F. FIORILLO, 36 studi
• P. GAVINIÈS, 24 Matinées
• R. KREUTZER, 42 Studi
• P. RODE, 24 Capricci
• Altri studi di adeguato valore didattico

Repertorio
• J.S. BACH, Suites per violoncello solo BWV 1007-1012, trascritte per violino
• J.S. BACH, Sonate e partite per violino solo BWV 1001-1006
• G.PH. TELEMANN, Fantasie a violino solo
• Sonate per violino e pianoforte, Concerti e Pezzi da Concerto per violino e orchestra
 
Modalità d'esame
A conclusione del secondo anno non è previsto un esame. Il passaggio all’anno successivo avverrà tramite valutazione del docente sulla base del profitto dimostrato dallo studente e secondo i seguenti criteri di valutazione:
• Padronanza della tecnica strumentale
• Precisione esecutiva
• Aderenza stilistica e consapevolezza interpretativa
 
Collettivo/individuale
Individuale  
Debiti
No  
Attivo
Sì  
Creazione
10/03/2020  
Ultimo aggiornamento
20/03/2020