Insegnamento "Teoria, ritmica e percezione musicale I (propedeutico musica elettronica)"

Pannello di gestione dell'insegnamento per l'A.A. 2019/2020

Descrizione
PROPEDEUTICO: 1°Anno Per il gruppo 5 (Mus. Elettronica, Mus. Applicata, Tecnico del Suono)  
Ore
50  
Frequenza minima
67%  
Obiettivi
Lettura cantata: Intonare con la voce, nelle tonalità maggiori e minori fino a una alterazione in chiave, gli intervalli maggiori, minori e giusti fino all’8ª (più la 2ª aumentata nel modo minore armonico).

Lettura ritmica: Eseguire una lettura ritmica:
 TRADIZIONALE (solfeggio parlato) in chiave di violino e di basso, nei tempi semplici, con figurazioni ritmiche fino alla terzina
(in un movimento).
 MONOLINEARE/POLILINEARE nei tempi semplici, con figurazioni ritmiche fino alla terzina (in un movimento).

Dettato melodico: Trascrivere un dettato melodico di 8 misure, in tempo ritmico 2/4 e 3/4, tonalità Do maggiore e La minore, intervalli maggiori, minori e giusti nell’ambito dell’8ª (escluso l’intervallo di 7ª), con prevalenza di moto congiunto, con l’uso di figure fino alla croma.

Dettato ritmico: Trascrivere un dettato ritmico di 8 misure, tempo ritmico 2/4 o 3/4, figure fino alla semicroma, figurazioni ritmiche con uso di punto di valore, legatura di valore, sincope (in un movimento), contrattempo.

Teoria musicale: Conoscere i seguenti argomenti: misure semplici; tempi e suddivisioni; accenti principali e secondari; unità di tempo e di misura; legatura di valore; punto di valore (semplice); gruppi ritmici irregolari (terzina in un movimento); tono e semitono; alterazioni costanti e transitorie; intervalli maggiori, minori e giusti fino all’8ª, con suoni diatonici; scale maggiori e minori (naturale, armonica. e melodica) fino a 2 alterazione in chiave.


 
Modalità d'esame
Non è previsto un esame alla prima annualità, ma una valutazione del docente.  
Collettivo/individuale
Collettiva  
Debiti
No  
Attivo
Sì  
Creazione
05/04/2019  
Ultimo aggiornamento
11/04/2019